5 borghi della Toscana dove passare il week and

Se avete già visitato Firenze, soggiornato a Siena, passeggiato per le vie del Chianti ma la vostra voglia di Toscana è ancora intatta, potete saziare la vostra fame visitando alcuni dei borghi bellissimi di questa regione. Si tratta di posti davvero suggestivi che ti faranno rivivere la magia di questa meravigliosa terra immersa nella natura e ricca di storia, cultura e tradizione. Fin da quando gli Etruschi sono passati, la Toscana è stata un luogo magico. I romani rifornivano i loro silos per il grano in Toscana, i cristiani camminavano lì nelle tappe di un percorso di pellegrinaggio medievale e Napoleone saccheggiò molte opere d’arte. Le chiese storiche, cappelle e monumenti di Firenze sono stati una tappa fondamentale per aristocratici inglesi ma, non esiste solo questa città: i borghi sono davvero da non perdere.

  1. MONTEPULCIANO: un viaggio tra natura e storia

Per poter godere di un perfetto mix tra natura e storia, dovete immergervi nell’atmosfera medievale di Montepulciano. Di origine etrusca e noto a tutti per il suo famoso vino, questo borgo in provincia di Siena, ha delle bellezze che vi lasceranno a bocca aperta. A partire dalle sue caratteristiche colline. Uliveti e vigneti si diramano in un paesaggio naturale che, entrando nel cuore cittadino, lascia il passo alla storia. Passeggiando tra le stradine del borgo potrete ammirare i palazzi medievali e le chiese,tra cui il Duomo e il Tempio di San Biagio. Senza dimenticare le numerose cantine dove potrete degustare l’ottico vino tipico. Consigliati poi, il pozzo dei Grifi e dei Leoni in Piazza Grande e la torre dell’orologio di Pulcinella.

  1. PIENZA: la città dell’Arte

Dichiarato “patrimonio dell’umanità” dall’Unesco per il suo centro storico, Pienza è un piccolo paesino di poco più di 2mila abitanti, e si trova poco distante da Montepulciano. È uno dei luoghi artistici più importanti della Val d’Orcia con numerose caratteristiche rinascimentali. Da visitare la bellissima Cattedrale e i suoi famosi palazzi come Palazzo Borgia, Palazzo degli Ammannati, Palazzo Tommaso Piccolomini. E, ancora, Piazza Pio II, la Canonica e il caffe “La Posta”.

  1. SAN GIMIGLIANO: famoso per le sue Torri

Si tratta di un meraviglioso borgo medievale, famoso per le sue numerosi torri, che è stato dichiarato dall’Unesco “patrimonio dell’Umanità”. Come Pienza. Tante le cose da visitare, e in primis proprio le sue torri, come quella dell’orologio o torre Rognosa (che è la più antica). Senza dimenticare i meravigliosi palazzi storici e le piazze. Poi, tra le architetture religiose, c’è sicuramente il Duomo, la Chiesa di Sant’Agostino e quella di Santa Maria Assunta.

  1. PITIGLIANO: tra i borghi più belli della nostra penisola

Tra i borghi più belli della nostra penisola, oltre alla sua particolare posizione geografica, in quanto sorge su un dirupo, è anche caratterizzato dalla presenza di un’antichissima comunità ebraica (la sinagoga è tra i luoghi da visitare).

  1. VOLTERRA: famosa nel mondo per “l’alabastro”

Anche in questo caso, si tratta di un borgo meraviglioso, ricco di storia, e famoso nel mondo per la lavorazione, nonché l’estrazione dell’alabastro. Un posto unico e davvero incantato.